VII Stazione Hiroshima

Cinema Visionario Udine Via Fabio Asquini 33, Udine

Luigi Candoni, nato a Cedarchis di Arta Terme nel 1921, fu animatore culturale, drammaturgo e scrittore per la radio e per il cinema. Generoso, eclettico, mobilitato dalla foga battagliera e dalla ricerca permanente di temi e forme nuovi, il suo ingegno letterario si motiva nel quadro ansioso del secondo dopoguerra italiano, subito incupito dall’incubo atomico e, poi, dalle prime avvisaglie della mentalità edonista e consumista. Al centro vi è la crisi dell’uomo contemporaneo, smarrito tra il tramonto dei valori tradizionali e la tensione spirituale alla ricerca della verità e al recupero dell’umanità.