Se vivrò dovrò pure tornare

Kulturni Center Lojze Bratuž Viale XX Settembre, 85, Gorizia

Che rapporto hanno i friulani con il Friuli oggi? Cosa significa partire, tornare, appartenere, restare, nel terzo millennio?

Mâldalsabida

Teatro Palamostre Piazzale Paolo Diacono 21, Udine

Il quintetto nasce dall’incontro fra l’attrice Aida Talliente e il polimusicista Leo Virgili con alcuni dei più giovani e creativi musicisti della frizzante scena friulana.

PTICJA FARMA – LA ΦATTOPIA DEGLI UCCELLI

Teatro San Giorgio Via Quintino Sella 4, Udine

“Cerco uno stato! Uno stato su misura.” – con queste parole inizia l’ascesa politica della protagonista dello spettacolo La Φattopia degli uccelli (La fattoria degli uccelli). Coproduzione del Teatro Stabile Sloveno e del Teatro di Capodistria.

Abbracciando stretta la vita

Teatro San Giorgio Via Quintino Sella 4, Udine

Carlo Michelstaedter è uno dei personaggi più affascinanti della cultura mitteleuropea, spirito irrequieto che ricerca conoscenza, verità e senso della vita, morto suicida a soli 23 anni dopo aver scritto “La Persuasione e la Rettorica”, testo filosofico, ma nel contempo trasgressivo, antesignano delle tragedie che hanno pervaso il Novecento.

La poesie no duar

Corte Palazzo Morpurgo Via Savorgnana, 12, Udine

Maratona di lettura di poeti e poesie della regione [...]

Lis Pantianis e la Machine dal Timp

Parco Palazzo Savoia Via Umberto I, 6, Arta Terme

Troveranno i nostri eroi un luogo fatto di pace e formaggio? La storia è originale e parla del difficile rapporto che esiste fra le pantegane e gli uomini, dove le prime sono ecologicamente virtuose, credono nell'economia circolare e frugano dappertutto, mentre al solito gli uomini cercano di distruggere la diversità senza pensarci due volte.

Lis Pantianis e la Machine dal Timp

Villa Manin Stradone Manin, 10, Codroipo

Troveranno i nostri eroi un luogo fatto di pace e formaggio? La storia è originale e parla del difficile rapporto che esiste fra le pantegane e gli uomini, dove le prime sono ecologicamente virtuose, credono nell'economia circolare e frugano dappertutto, mentre al solito gli uomini cercano di distruggere la diversità senza pensarci due volte.

Tito Marie al viôt il mâr

PalaPineta Lungomare Alberto Kechler, Lignano Sabbiadoro

Produzion / Produzione Teatri Stabil Furlan e ARLeF - [...]

Senza Memoria

Museo Carnico delle Arti popolari 'Michele Gortani' Via della Vittoria, 2, Tolmezzo

In co-produzione con il Teatri Stabil Furlan, su testo inedito di Carlo Tolazzi e regia di Massimo Somaglino. Con la partecipazione degli attori Nicoletta Oscuro, Susanna Acchiardi e Manuel Buttus e il musicista Giorgio Parisi.